lunedì 23.10.2017  00.44

ALFA
Indica la parte di rendimento di un fondo imputabile all'abilità del gestore, con riferimento alla
capacità di selezione dei titoli e dei tempi (timing) di acquisto e vendita degli stessi.

PORTABLE ALPHA
Sofisticata tecnica di gestione tramite la quale è possibile ricavare l'extra rendimento del gestore rispetto
all'andamento di mercato e trasferirlo in un portafoglio finanziario senza aggiungere rischio.

ASSET ALLOCATION
Procedura tramite la quale si determina la suddivisione ottimale di un porafoglio tra le varie asset class disponibili
con l'obiettivo di massimizzare il rendimento e minimizzare il rischio.

ASSET CLASS
Classe di attivo finanziario. Quelle tradizionali sono: azioni, obbligazioni e liquidità. Tra le classi di attivo finanziario
figurano invece gli investimenti alternativi (hedge funds, investimenti immobiliari), i prodotti strutturati e i derivati (future,
cw, ) e le forme di previdenza integrativa (fondi pensione, polizze vita ecc).

BENCHMARK
E' un indice o un paniere di indici che descrive l'andamento di un mercato finanziario (azionario, obbligazionario ecc).
E' il parametro di riferimento che viene preso per confrontare in modo sistematico e omogeneo l'andamento di un
titolo o di un fondo o di una gestione patrimoniale.

BETA
Indica la parte di rendimento di un fondo imputabile all'andamento del mercato finanziario di riferimento.

BOTTOM UP
Letteralmente "dal basso verso l'alto". La strategia di gestione in base alla quale si costruisce il portafoglio finanziario
partendo dalle singole realtà industriali concentrandosi sulla qualità del management, sulla validità dei prodotti e servizi
offerti dalla società, sulla competitività e sulla capacità di riuscire a crescere in modo indipendente dall'andamento del
ciclo economico o del settore di appartenenza.

CLIENTELA RETAIL
E' l'insieme dei piccoli investitori che si rivolgono, ognuno per conto proprio, allo sportello bancario, al promotore
finanziario o che operano tramite broker on line, disponendo di capitali fino a 200 mila euro (soglia a partire dalla
quale la clientela è definita affluent): per patrimoni da 500 mila euro o un milione di euro in su si parla di clientela
private banking.

EURIBOR
Tasso interbancario di riferimento utilizzato come parametro di indicizzazione dei mutui ipotecari a
tasso variabile. Viene diffuso giornalmente dalla Federazione bancaria europea (Fbe) come media
ponderata dei tassi di interesse ai quali le principali banche europee concludonole transazioni fra di loro.
I più utilizzati sono gli Euribor a 1, 3 e 6 mesi.

EURIRS ( o IRS)
Tasso interbancario di riferimento utilizzato come parametro di indicizzazione dei mutui a tasso fisso.
E' diffuso ogni giorno dalla Fbe ed è pari a una media ponderata delle quotazioni alle quali le banche operanti nell'Unione Europea realizzano l'Interest rate swap (Irs).

RATING
Giudizio di merito, emesso dalle agenzie internazionali specializzate sulla capacità di una società di onorare nei tempi e nei
modi promessi i debiti contratti. Più il rating è elevato più la solidità della società garantisce i debitori e viceversa in caso
di rating minori.



© 2017 Società Cooperativa - Iscritta all’Albo degli Enti Creditizi al n. 5284 – Cod. Fisc., P. IVA 01465720447 e Iscr. Reg. Imprese. AP n. 01465720447 – CCIAA/REA nr: AP n. 136512
Sede sociale e Direzione Generale: Via Galvoni, 1 63072 CASTIGNANO (AP) – tel 073682471 – Fax 0736822125 - email: banca@picena.bcc.it - pec: bcc.picena@legalmail.it
Iscritta all’Albo delle Società Cooperative a mutualità prevalente al n. A164557
Aderente al fondo di garanzia dei depositanti del Credito Cooperativo, Aderente al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti
Capitale e Riserve € 55.881.501,36 - web by dagomedia