domenica 19.11.2017  04.10

L’art. 6 dello Statuto Sociale prevede che:

 

“Possono essere ammessi a socio le persone fisiche e giuridiche, le società di ogni tipo regolarmente costituite, i consorzi, gli enti e le associazioni, che risiedono o svolgono la loro attività in via continuativa nella zona di competenza territoriale della Società. Per i soggetti diversi dalle persone fisiche si tiene conto dell'ubicazione della sede legale, della direzione, degli stabilimenti o di altre unità operative.”

I soci diversi dalle persone fisiche devono designare per iscritto la persona fisica, scelta tra gli amministratori, autorizzata a rappresentarli; qualsiasi modificazione a detta designazione è inopponibile alla Società, finché non sia stata ad essa formalmente comunicata."

Da ciò risulta che tra i requisiti assume rilievo il requisito della residenza e/o dell’operatività nell’ambito della zona di competenza operativa della BCC, così come previsto dall’art.34 T.U.B. :“Per essere soci di una bcc è necessario risiedere, aver sede ovvero operare con carattere di continuità nel territorio di competenza della banca stessa” (domicilio).

La Banca d’Italia ha chiarito che la condizione dell’operare con carattere di continuità nella zona di competenza territoriale è soddisfatta qualora la zona medesima costituisca un “centro di interessi” per l’aspirante socio.

Tali interessi possono sostanziarsi sia nello svolgimento di un’attività lavorativa propriamente detta (ad es. attività di lavoro dipendente o autonomo che si avvalgono di stabili organizzazioni ubicate nella zona di competenza stessa) sia nell’esistenza di altre forme di legame con il territorio, purché di tipo essenzialmente economico (ad es. la titolarità di diritti reali su beni immobili siti nella zona di competenza territoriale della banca). Vedi circ. 0328/2006 FMBCC.

 

 

Formalità per l'ammissione a socio

Per l'ammissione a socio, l'aspirante socio deve presentare al consiglio di amministrazione una domanda scritta contenente, oltre al numero delle azioni richieste in sottoscrizione o acquistate, le informazioni e dichiarazioni dovute ai sensi del presente statuto o richieste dalla Società in via generale. (art. 7 Statuto Sociale)

Iter di ammissione a socio

1.Fare richiesta presso la filiale Bcc presso la quale si è titolari di conto corrente;
2.Sottoscrivere il modulo di richiesta indirizzato al Consiglio di Amministrazione;
3.Allegare la documentazione richiesta.

In particolare per le persone giuridiche:

Fotocopia Atto Costitutivo e Statuto;

Estratto della delibera dell'organo Amministrativo o assembleare relativa all'assunzione della partecipazione nella Società, nonché alla nomina dell'amministratore designato come rappresentante;

Il Consiglio di Amministrazione, verificata tutta la documentazione, decide sulla richiesta di ammissione ed a seguito della delibera assunta viene data comunicazione scritta. In caso di accettazione del domanda il neo-socio acquista il numero di azioni richiesto.

 



© 2017 Società Cooperativa - Iscritta all’Albo degli Enti Creditizi al n. 5284 – Cod. Fisc., P. IVA 01465720447 e Iscr. Reg. Imprese. AP n. 01465720447 – CCIAA/REA nr: AP n. 136512
Sede sociale e Direzione Generale: Via Galvoni, 1 63072 CASTIGNANO (AP) – tel 073682471 – Fax 0736822125 - email: banca@picena.bcc.it - pec: bcc.picena@legalmail.it
Iscritta all’Albo delle Società Cooperative a mutualità prevalente al n. A164557
Aderente al fondo di garanzia dei depositanti del Credito Cooperativo, Aderente al Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti
Capitale e Riserve € 55.881.501,36 - web by dagomedia